Under 18 Eccellenza. Sono super i 2001, beffa finale per i 2000

Ultimo turno prima dei bagordi natalizi anche per il campionato Under 18 Eccellenza. Destini ancora opposti per le due squadre del CAB Stamura con la 3a giornata di ritorno che ha visto la bella vittoria interna del CAB Stamura (alias il gruppo sottoetà dei 2001) e la contemporanea sconfitta del Pgs Orsal (ovvero i classe 2000 controllati dalla CAB insieme alla società di via Don Bosco).
Al Palarossini i 2001 di Regini mostrano muscoli e denti contro i perugini del Ponte Vecchio, valida formazione che all’andata vinse di 15 punti contro i biancoverdi.  Una gara di sostanza e totalmente in controllo da parte del CAB Stamura che ha una buona produzione offensiva e altrettanta attenzione nella propria metà campo. 32-19 al 10′ per i locali che mostrano già di avere feeling con la retina umbra. Alla pausa lunga il divario aumenta e i dorici rientrano negli spogliatoi sul 56-37. Nella ripresa il livello di attenzione rimane molto alto. Ponte Vecchio doppiato nel terzo quarto (26-13) e CAB Stamura sul velluto con l’82-50 del 30′. Tutto è ormai deciso, l’ultimo quarto serve solo a decidere il punteggio da mandare agli archivi. Alla fine è 101-70 con il CAB Stamura che centra la 4a vittoria nelle ultime 5 partite e si conferma al quarto posto in classifica. Dopo la pausa la squadra di Regini sarà impegnata nella trasferta di Orvieto (11 gennaio ore 19.00).

Tabellino CAB Stamura: Marconi 18, Bolognini 5, Zandri 27, Marini 14, Castellani, Farella 3, Viezzoli, Petrilli 10, Cognigni 6, Scarponi 2, Bendia 4, Giombini 13. All.Regini

Il gruppo 2000 del PGS Orsal non riesce invece a regalarsi la vittoria esterna in quel di P.S.Elpidio. Sconfitta combattendo fino all’ultimo tiro per i ragazzi di Gaga Ruini che solo al 40′ piegano la testa nei confronti degli elpidiensi locali. Partita dove si è segnato pochissimo e sbagliato molto di più. Grande intensità e totale equilibrio con un primo quarto che termina 9-8 per i padroni di casa. Prima dell’intervallo c’è da registrare il 15 pari con cui le due squadre chiudono il secondo periodo e risultato del 20′ sul 24-23 per PSE. Nella ripresa non c’è nessun parziale,  si gioca con il classico botta e risposta e i dorici chiudono avanti al 30′ (35-36). Tutto si decide negli ultimi minuti. I padroni di casa sfruttano a dovere i viaggi in lunetta, il PGS Orsal ha la possibilità della vittoria ma la tripla del successo non trova l’esito sperato. Finale 44-42 per i locali e fine alla mini-striscia positiva per i ragazzi di Ruini. Il 2018 per il PGS Orsal si aprirà con la missione impossibile chiamata VL Pesaro. Appuntamento al 10 gennaio con la sfida alla capolista imbattuta.

Tabellino PGS Orsal: Grilli 7, De Rosa 1, Pannozzi, Paladino 2, Viola 1, Repetto, Di Teodoro 7, Sordoni, Lanari 10, Sisani 2, Pozzetti 4, Papini 8. All.G.Ruini

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.