Under 18 Eccellenza. Il CAB Stamura cede con onore in casa della VL Pesaro

Seconda giornata con sconfitta per il CAB Stamura nel campionato Under 18 Eccellenza. I ragazzi di coach Cingolani lottano alla pari con la VL Pesaro ma devono cedere difronte alla maggiore fisicità dei pesaresi capaci di piazzare la spallata decisiva nella ripresa. I biancoverdi escono comunque a testa altissima dalla Baia Flaminia con un prova di orgoglio che li ha visti non mollare mai e anzi recuperare parte dello scarto accusato nel terzo quarto.
Primo tempo livellato tra due squadre che sembrano equivalersi. Al suono della prima sirena i biancorossi di casa sono avanti di un solo punto (15-14). Sostanziale equilibrio anche nella seconda frazione chiusa dalla VL in vantaggio 36-31. Nella ripresa, come era già successo nella prima giornata a Falconara, Pesaro alza i colpi della sua intensità difensiva e trova maggior continuità in attacco. Il CAB Stamura accusa il colpo e dopo 3′ si trova sotto 49-34. Il terzo quarto si conclude però con una buona reazione stamurina che porta gli ospiti a rosicchiare fino al -10 prima del 61-49 dell’ultima mini-pausa.
Il CAB Stamura non ci sta ed è deciso a vendere ben cara la propria pelle. In apertura di ultimo periodo arriva l’impennata dorica che porta i ragazzi di Cingolani e Marini sul- 6 (63-57). Sono Bartolucci e Ruggiero gli elementi più in vista di un CAB che prova a resistere ma adesso si fa sentire anche la fatica. Pesaro dalla lunetta trova linfa per aumentare il proprio punteggio. I stamurini sbagliano qualche canestro di troppo che avrebbe potuto farli riavvicinare all’avversario. Pesaro è avanti 69-60 a 3’37” dalla fine dopo l’1/2 di Anibaldi per un CAB Stamura che perde prima Bartolucci e poi Ruggero entrambi costretti a uscire per un attacco di crampi. I pesaresi Prenga e Stazzonelli fanno la voce grossa in area e Pesaro si mantiene in vantaggio gestendolo senza particolari problemi. Il CAB Stamura prova a recuperare ma arriva al massimo a -8 (73-65) dopo la tripla di Anibaldi. E’ questo però l’ultimo sussulto stamurino con Pesaro che vince 76-65 centrando la sua seconda vittoria consecutiva stagionale. Il CAB Stamura conosce il primo k.o. ma ci sono anche segnali positivi per Cingolani e Marini al termine di una partita giocata con un buon atteggiamento anche se gli errori commessi sono costati caro.
Prossimo turno per i biancoverdi martedi 5 maggio al Palarossini contro Falconara (ore 21.00).
Tabellino CAB Stamura: Carboni 8, Bartolucci 12, Ruggiero 2, Solforosi 2, Regai 5, Ponzella 10, Filippetti, Anibaldi 25, Simo, Moltedo 1, Fili. Vitali, Santarelli. All.Cingolani Ass. Marini.