Under 18 Eccellenza. Debutto con vittoria all’overtime per il CAB Stamura

L’emozione di tornare in campo per una partita “vera”, ritrovare le vecchie abitudini riassaporando con un gusto dal sapore inebriante quella che fino a un anno fa era normalità. L’Under 18 Eccellenza del CAB Stamura è la prima squadra biancoverde a tornare a giocare una partita di campionato e si regala una bella vittoria all’esordio contro il Bramante Pesaro. Gara frizzante tra due squadre vivaci e vogliose di esordire con i due punti. Alla fine c’è voluto un tempo supplementare per sancire la vincente dopo 45′ minuti di grande equilibrio passati a convivere con i tentativi di entrambe le formazioni di dare spallate all’avversario. A livello individuale spiccano le prove di capitan Tommy Bartolucci (25 punti) e del pesarese Paolo Cevolini (22) che hanno illuminato la serata nel deserto del Palarossini.

Il primo quarto si chiude con il Bramante avanti di un punto (22-23) con 10′ condensati da qualche logico errore di troppo su entrambi i fronti e il punteggio farcito da numerosi tiri liberi. Nel secondo quarto le cose non cambiano, il CAB Stamura prova ad allungare ma i bravi pesaresi sono sempre puntuali a rispondere colpo su colpo. Prima dell’intervallo i biancoverdi trovano ancora lo slancio per portarsi avanti con maggiore decisione ma il Bramante rimane sul pezzo e a metà partita si torna negli spogliatoi sul 45-41.
Ancona comanda le danze a inizio di ripresa trascinata da Bartolucci e dalla verve di Ponzella. Il CAB Stamura tocca il +11 e sembra la fuga buona ma gli ospiti ancora una volta resistono e anzi negli ultimi minuti del terzo quarto riescono a riemergere del tutto fino al sorpasso arrivando al 30′ in vantaggio 59-61. C’è ancora tanto equilibrio nel quarto periodo dove le due squadre continuano a viaggiare a contatto. Il CAB Stamura però si presenta con 6 punti di vantaggio alle soglie dell’ultimo minuto, una dote che però i biancoverdi non sanno gestire. Pesaro riduce con un paio di possessi vincenti arrivando così al 75 pari a 30″ dal termine. Rispettando il copione che ha caratterizzato l’intero match, sia i dorici che i pesaresi hanno il tiro della vittoria ma un errore per parte manda tutti al naturale overtime. L’inizio del supplementare si rivelerà decisivo ai fini del risultato finale. Regai da sotto e una tripla frontale di Solforosi mandano il CAB Stamura sul +5 e stavolta il pur bravo Bramante non riuscirà a recuperare. Finale 88-81 e primi due punti per la squadra di Simone Cingolani e Gabriele Marini che nella 2a giornata di campionato andranno a far visita alla Victoria Libertas Pesaro (martedi 27 aprile, ore 18.30 alla Baia Flaminia).

CAB STAMURA-BRAMANTE PS 88-81 dts (22-23, 45-41, 59-61, 75-75)
CAB STAMURA
: Carboni 4, Fe.Vitali 3, Simo 2, Fi.Vitali, Santarelli 4, Bartolucci 25, Ponzella 17, Filippetti 6, Ruggiero 6, Solforosi 8, Regai 9, Moltedo 4. All.Cingolani. Ass.Marini
BRAMANTE: Cevolini 22, Alves 4, Santi, Zangheri 17, Gardini 14, Guerra 2, Rovedi 3, Cavedini 2, Bozzelli 2, Libri 13, Druda, Bastianelli 2. All.Nicolini. Ass.Ferretti

UNDER 18 ECCELLENZA 1a giornata
Basket Giovane Pesaro-Poderosa Montegranaro 86-64
Falconara-VL Pesaro (22/04)
CAB STAMURA-Bramante Ps 88-81 dts

c