Stagione 20/21. Le decisioni del Consiglio Federale FIP in aiuto alle Società

La data del 15 aprile sarà ricordata come il primo passo nella stagione 20/21 dopo lo stop dovuto all’emergenza sanitaria per il Corona Virus. In quel mercoledì in pieno periodo di lockdown si è riunito il Consiglio Federale FIP che ha già improntato una prima serie di interventi per venire incontro alle Società in un periodo così delicato da molteplici punti di vista.

Le novità introdotte dai vertici FIP parlano di una cifra complessiva di 4 milioni di euro stanziati a favore delle Società. Sono state cancellate per la stagione 20/21 alcune tassazioni a partire da quelle di riaffiliazione e di iscrizione ai singoli campionati. Inoltre è stato azzerato il costo di ciascun tesseramento, a partire dai bambini del Minibasket fino ai ragazzi dell’Under 20. Infine, sempre in termini di tesseramenti, sono gratuti quelli per gli allenatori. Una serie di interventi che risultano essere già determinanti ai fini del contenimento costi di una Società, in particolare di una come il CAB Stamura che si basa sul Minibasket e Settore Giovanile.

Ad esito dello svolgimento del Consiglio Federale si è deciso di istituire una commissione per affrontare la complessa materia della struttura delle competizioni, dalle categorie giovanili al massimo livello professionistico, e giungere a previsioni che possano trovare applicazione comunque non prima della stagione sportiva 2021/2022.