Si riparte!

Dopo tre mesi di lontananza forzata dai campi di basket, è arrivata la sospirata ora di riprendere l’attività.

Il CAB Stamura ha cercato di creare i presupposti di maggiore sicurezza possibile per garantire la riapertura dell’attività che avverrà in data 8 giugno 2020.

La Società è riuscita a reperire la disponibilità di una struttura che avesse le caratteristiche ritenute necessarie per minimizzare ogni rischio:
–          Struttura con spazi all’aperto adeguati a garantire il distanziamento sociale
–          Dedicata esclusivamente ai nostri tesserati e quindi soggetta ad un unico e definito protocollo
–          Dotata di spazi coperti per garantire la gestione di ogni situazione di straordinarietà.

La struttura individuata, e messa gentilmente a disposizione dai gestori, è quella del Centro Sportivo i Cedri di Posatora di cui il CAB Stamura ha acquisito l’uso esclusivo e che è dotata di campo da calcetto 5vs5, campo da calcetto 2vs2, campo da basket (tutti campi all’aperto dotati di illuminazione notturna) oltre che di un salone coperto, due spogliatoi e due bagni. Il CAB Stamura ha elaborato un Protocollo di sicurezza Covid-19, tenendo conto anche di tutte le indicazioni di volta in volta fornite dalla Fip, dotandosi di regole finalizzate a ridurre i rischi di potenziale contagio oltre che di tutto il materiale necessario (mascherine di scorta, prodotti per la pulizia delle mani, termometri a distanza, apparecchio per la sanificazione degli ambienti chiusi, defibrillatore ecc…).

C’è ovvio bisogno che da parte di tutti ci sia la massima disponibilità e pazienza nel rispetto rigido delle regole proposte a tutela della salute degli atleti atleti. E’ ferma intenzione della Società di consentire a tutti i gruppi la ripresa dell’attività e questo avverrà con graduale progressione per rodare la struttura operativa. Sarà cura della Società di comunicare ad ogni squadra, dai più piccoli ai più grandi, il programma degli allenamenti e la divisione in microgruppi stabili. Non sarà come prima, per numero e tipologia di allenamenti, ma almeno ci sarà modo di incontrarsi di nuovo con tutti gli atleti.
In allegato
Le istruzioni operative per gli atleti (se mancasse uno o più dei materiali richiesti l’atleta all’ingresso deve avvisare il proprio allenatore per valutare la situazione)           
L’autodichiarazione che dovrà essere prodotta in originale al primo allenamento a cui si partecipa.
L’orario degli allenamenti dall’8 giugno.