“Mare di Roma Trophy” due ottimi terzi posti per il CAB Stamura

Risultati finali analoghi per i due gruppi del CAB Stamura che hanno aperto il loro 2020 con la partecipazione al torneo “Mare di Roma Trophy” organizzato dall’Alfa Omega Scuola Basket e svoltosi a Ostia. Terzo posto finale sia per l’Under 15 allenata da coach Maurizio Marsigliani che per l’Under 13 guidata in panchina da Alessandro Del Pesce, in entrambi i gruppi a fare da assistente allenatore coach Simone Salomoni.
Nel torneo Under 13 primo posto per il CAB Stamura nel girone di qualificazione. Vittorie contro il Pass Roma (80-69) e contro Vito Lepore Avellino (52-30), un due su due che ha messo i classe 2007 stamurini in testa al loro girone con relativo incrocio in semifinale contro la Pallacanestro Varese. Nella terza partita sul litorale romano arrivava l’unica sconfitta nel torneo. Con i varesini che facevano valere la loro supremazia a livello fisico prevalendo 89-69. Per il CAB Stamura epilogo del torneo era dunque la finale per il 3°posto contro i padroni di casa dell’Alfa Omega. Gara equilibrata e vittoria dorica (68-72) Complessivamente una buona esperienza per il gruppo di Del Pesce che ha avuto un valido banco di prova in vista della ripresa del campionato.
Buono il rendimento, e identico il risultato finale, per il gruppo biancoverde Under 15 di coach Marsigliani presentatosi al torneo con qualche defezione nel suo roster e che ha perso già nella prima gara uno dei suoi elementi cardine. Vittoria non facile all’esordio contro Piombino (66-54) in una partita dove Devis Giachi si infortunava al ginocchio e per il figlio d’arte il torneo finiva già li. Nella seconda partita altra vittoria, stavolta più agevole, contro la Scuola Basket Roma (108-27). Primo posto anche per i 2005 stamurini e semifinale contro la Pallacanestro Senigallia in un insolito derby lontano dai confini regionali. Avversari rinforzati da un paio di prestiti e gap nei confronti dei stamurini oggettivamente ridotto rispetto al solito. Gara molto equilibrata e decisa soltanto nei secondi finali in favore dei senigalliesi grazie a una penetrazione vincete. Inutile sul suono dalla sirena la preghiera di Ansevini che non trovava l’esito sperato. Senigallia vittoriosa 72-70 e finale per il terzo posto per il CAB Stamura che non aveva problemi nell’ultima gara contro il Vito Lepore Avellino 85-57. Terzo posto finale anche per l’Under 15 che torna a casa dopo maturato una nuova bella esperienza di gruppo e la voglia di tornare in palestra cercando di migliorarsi giorno dopo giorno.